Prendiamo tutte le misure in tempo

Il ministero dell’Interno ha adottato tutte le misure e sta negoziando costantemente la conclusione dell’accordo di riconoscimento congiunto della patente di guida tra il governo della Repubblica di Serbia e il governo della Repubblica italiana, ha affermato il ministero dell’Interno serbo. La loro patente deve già sostenere un esame di guida.

Come si legge nella lettera, il Ministero dell’Interno, un anno prima della conclusione del Trattato, ha avviato e avviato le trattative sul nuovo testo, intuendone l’importanza e l’importanza per il gran numero dei nostri cittadini che vivono in Italia.

Nikola Markovic

“Alla parte italiana è stata presentata una tabella equivalente, che determinerà le categorie di patenti che i cittadini dei due Paesi possono scambiare, e speriamo che presentino presto le loro proposte, in modo che questa questione possa essere affrontata presto. possibile”, ha scritto H1.

Il ministero dell’Interno serbo ha sottolineato che “la parte serba è molto interessata a completare questo accordo e che sta facendo tutto in tempo per concludere l’accordo”.

Va tenuto presente che il portale H1 ha pubblicato un articolo sulla situazione dei cittadini serbi che devono sostenere un esame di guida in Italia perché non è stata prorogata la validità dell’Accordo di Mutuo Riconoscimento sulla Sostituzione della Patente di guida con quel Paese, nonostante i ripetuti appuntamenti. da funzionari governativi da aprile 2018.

Tag


Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.