Primo piano Maserati GranTurismo

L’azienda italiana sta preparando una nuova generazione di Gran Turismo bloccate per il 2022 e chiaramente vuole mettere qualsiasi coupé al vertice della catena alimentare a quattro ruote, dalla BMW Serie 8 e dalla Ferrari Roma alla Porsche. Taycan, combinando in una scelta di versioni a benzina e puramente elettriche.

Secondo il programma di Modena, il Gran Turismo sarà inizialmente disponibile come coupé dal 2022, mentre come annunciato nel 2023, seguirà una versione aperta, la GranCabrio.

Sulla base delle informazioni e delle immagini rilasciate dall’azienda italiana, all’inizio di quest’anno, la Gran Turismo adotterà una classica silhouette da coupé sportiva con un lungo cofano, un parabrezza fortemente angolato e grandi prese d’aria nella cupola.

L’influenza progettuale è quella della supercar MC20, come si evince da uno sguardo ravvicinato al frontale dove spiccano il cofano goffrato e il corpo faro centrale dall’estetica simile. Tuttavia, la sua silhouette del profilo conserva alcuni degli elementi del suo predecessore.

Dato che nell’immagine precedente, il prototipo di prova aveva un terminale di scarico, la logica vuole che il design del prodotto del marchio italiano sarà preceduto da una versione con motore a combustione interna.

Sebbene non siano state annunciate specifiche ufficiali, le informazioni affermano che le opzioni GranTurismo dovrebbero includere il nuovo motore Nettuno che fornisce l’MC20. Si tratta di un V6 biturbo che nel caso della supercar italiana eroga 630 CV e 730 Nm di coppia.

Da dare per scontata anche la presenza di un V8 biturbo da 3,8 litri, che si affianca alle più potenti versioni Trofeo di Ghibli, Levante e Quattroporte.

Per quanto riguarda la versione puramente elettrica, si prevede di utilizzare una schiera di tre motori elettrici che offriranno grande potenza e trazione integrale. Più nello specifico, le informazioni indicano una potenza che raggiungerà i 700 CV mentre la funzionalità dati della versione elettrica includerà un circuito che consente la ricarica rapida.

In termini di autonomia, la batteria dovrebbe garantire un’autonomia di 480 km, mentre se verranno confermati i suddetti conteggi di potenza, la GranTurismo elettrica sarà il modello più veloce costruito da Maserati.

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.