“Restiamo lassù”, ha detto Jean Patry dopo la vittoria dei Blues nella Società delle Nazioni

“Come ti senti dopo questo nuovo titolo, il 5° per la squadra francese?
È divertente. Noi stiamo lì, sappiamo giocare la finale, l’abbiamo vinta, sappiamo soprattutto stare sul podio con continuità, qualunque sia il torneo. Dobbiamo abituarci a stare sul podio ed è quello che abbiamo fatto, in senso positivo. È davvero fantastico, ci siamo divertiti. Abbiamo fatto il nostro ingresso, abbiamo vinto la partita, è andato tutto bene. Vogliamo continuare questo. Al Campionato del Mondo (26 agosto – 11 settembre in Polonia e Slovenia)sarà qualcos’altro, ci sarà più pressione, ci aspettiamo qualcosa di più difficile.

Questa finale contro gli Stati Uniti è stata incredibile. Come ti alzi dopo aver visto volare due serie di cavi?
L’America ha cambiato squadra e per noi è stato un po’ difficile, ma non ci ha fatto prendere dal panico. Come ha detto Andrea (Giani, allenatore), nella pallavolo fai un tiro e ne piazzi pochi. Siamo stati colpiti nel primo e nel secondo set, ne abbiamo presi alcuni nel terzo e nel quarto e abbiamo fatto lo strike finale nel quinto, sapendo di potercela fare. Non abbiamo mai dubitato di poter vincere questa partita. Sappiamo come prendere il colpo, lasciare passare la tempesta perché in questi due set hanno avuto comunque tanto successo, a volte ci siamo quasi fatti una risata. Dobbiamo aspettare e dare tutto nel tie-break, è quello che abbiamo fatto.

Sul podio, ancora una volta, hai reso omaggio a Xavier Richefort, il giornalista del canale L’Équipe scomparso venerdì.
È nelle nostre teste durante questa fase finale della Società delle Nazioni. Siamo tutti tristi perché è molto vicino a tutti i giocatori. Mio padre lo conosceva molto, molto bene e sono stato io a dargli la notizia. Vogliamo rendergli omaggio con il livello del nostro gioco. È una partita che vuole vedere, è una vittoria su cui vuole commentare. Forse l’ha visto. Quello che è certo è che c’è energia tra di noi. Potrebbe essere anche un po’ con noi. »

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.