Robinson Crusoe dall’Italia lascerà l’isola dove ha vissuto da solo per 32 anni

Mauro Morandi è arrivato a Budeli nel 1989 in mezzo a un quasi naufragio e si è innamorato del luogo, che aveva curato per tre decenni. Facebook Mauro Morandi

Un uomo conosciuto come il Robinson Crusoe italiano, che ha vissuto da solo su un’isola del Mediterraneo per più di 30 anni dopo aver vissuto disagi in mare, Ha detto che alla fine ha ceduto alle pressioni delle autorità per andarsene e trasferirsi in un piccolo appartamento.

Mauro Morandi, 81 anni, scopre Budelli, isola sarda famosa per le sue spiagge di sabbia rosa, nel 1989 dopo che il suo catamarano si è rotto durante il viaggio verso il Sud Pacifico. Per un fortuito scherzo del destino, Morandi scopre che la guardia dell’isola sta per andare in pensione, così abbandona il suo viaggio in barca a vela, vende la sua nave e prende il sopravvento.

Da allora, Morandi, la cui casa è un ex santuario della seconda guerra mondiale che si affaccia sulla baia, ha conosciuto tutte le rocce, gli alberi e le specie animali dell’isola rocciosa.

Morandi ha detto che aveva deciso di partire a fine mese dopo diverse minacce di sgombero da parte delle autorità del Parco Nazionale di La Maddalena, che gestiscono Budelli dal 2016 e vogliono riprendersi la loro casa e trasformare l’isola in quello che descrive come un centro di educazione ambientale.

vista Budelli.
vista Budelli.

“Ho rinunciato alla lotta”, annuncio pubblicitario. “Dopo 32 anni qui, mi sento molto triste di andarmene. Mi hanno detto che dovevano lavorare a casa mia e questa volta sembrava vero”. Le autorità del parco nazionale sostengono che Morandi abbia apportato modifiche all’edificio senza i permessi necessari.

READ  Per gli italiani il 3 novembre scade il termine per iscriversi e votare alle elezioni del Comitato | Internazionale

Morandi, modenese, ha detto che si sarebbe trasferito in un piccolo appartamento vicino a La Maddalena, l’isola più grande dell’arcipelago. “Abiterò nei sobborghi della città principale, quindi farò acquisti lì e il resto del tempo sarò solo”, Lei dice. “La mia vita non cambierà troppo, vedrò ancora il mare.”

Mauro Morandi guarda il tramonto sull'isola di Budelli.  (Facebook)
Mauro Morandi guarda il tramonto sull’isola di Budelli. (Facebook)

A proposito di Budelli, ha detto: “Spero che qualcuno possa proteggerlo come meglio posso”.

Nel corso degli anni, Morandi ha protetto l’isola senza ostacoli, liberandone i sentieri, mantenendo le sue spiagge incontaminate e insegnando agli escursionisti estivi il suo ecosistema.

Ma il suo ruolo è stato minacciato quando la società privata che possedeva l’isola è fallita. Il progetto di venderlo nel 2013 a Michael Harte, un uomo d’affari neozelandese che aveva promesso di mantenere Morandi come custode, è stato sventato tra le proteste e l’intervento del governo italiano. Nel 2016 un giudice sardo ha stabilito che l’isola è tornata in mano pubblica.

Mauro Morandi riposa sulla spiaggia dell'isola.
Mauro Morandi riposa sulla spiaggia dell’isola.

Ai turisti è vietato camminare sulla spiaggia rosa di Budelli, dove spesso viene rubata la sabbia, e nuotare nel mare dagli anni ’90, ma possono visitare l’isola durante il giorno in barca e possono camminare lungo il sentiero dietro la spiaggia. Spiaggia.

Negli ultimi anni le petizioni hanno raccolto migliaia di firme per sostenere la permanenza di Morandi nell’isola. Molti dei suoi follower hanno espresso il loro disappunto e rabbia sulla sua pagina Facebook.

Mauro Morandi ha detto che si sarebbe trasferito in un appartamento al mare e avrebbe lasciato l'isola che era stata la sua casa per decenni.
Mauro Morandi ha detto che si sarebbe trasferito in un appartamento al mare e avrebbe lasciato l’isola che era stata la sua casa per decenni.

Non ci sono parole… la distruzione del paradiso sta per iniziarescriveva Carmelia Mangano, mentre Mirella Della Vecchia diceva: “Non riesco a immaginare Budelli senza la protezione di Mauro… devi contrattaccare!” Salvatore Sechi esorta i residenti di altre isole del gruppo di La Maddalena a “ribellarsi contro questa ingiustizia”.

READ  Netflix rilascia il suo primo videogioco in realtà virtuale

CONTINUA A LEGGERE

Fucilato, appeso a testa in giù, umiliato e umiliato accanto all’amante: così Benito Mussolini finiva i suoi giorni
Il controllo cinese conquista Hong Kong: la nuova legge sull’immigrazione consente di vietare l’ingresso e l’uscita delle persone
L’Arabia Saudita negozia con “una delle maggiori compagnie energetiche del mondo” la vendita dell’1% del colosso petrolifero Aramco

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.