Roseto Valfortore, ridente cittadina d’Italia che offre 5.000 euro ai suoi futuri residenti

ROMA.- Per combattere lo spopolamento e dare nuova vita, la città di Roseto Valforore, nel sud Italia, pochi giorni fa ha lanciato un’iniziativa senza precedenti: Questo darà 5.000 euro a chi tornerà a viverci o a chi deciderà di fermarsi e svolgere attività lì.

Situata a 658 metri sul livello del mare, ai piedi del monte Cornacchia, la vetta più alta della regione pugliese, Roseto Valfortore, affacciata sulla valle del fiume Fortore, conta poco meno di 1.000 abitanti. Si trova a 54 chilometri dalla città di Foggia, molto vicino al confine con la regione Campania, i cui capoluoghi sono Napoli e È considerata una delle città storiche più belle d’Italia.

Grazie al finanziamento straordinario del Ministero dell’Interno per le aree interne marginali, il sindaco, Lucilla Parigi, ha deciso di “donare” 5.000 euro a chi “ha aperto nuove attività commerciali, artigianali e agricole nella nostra regione”, ovvero a chi vi ha trasferito la propria residenza. L’annuncio delle proposte pubblicato il 18 gennaio è consultabile all’indirizzo sito della comunità.

La città italiana di Roseto Valforore.

“I residenti di Roseto emigrati avranno un incentivo a tornare, avranno la priorità sugli altri, ma chi vorrà trasferirsi per intraprendere nuove attività qui sarà ugualmente il benvenuto”, ha spiegato a NAZIONE sindaco, in un dialogo telefonico.

Dobbiamo rifornire Roseto Valfortore: 50 anni fa avevamo più di 1.500 residenti, ma molti sono rimasti per mancanza di infrastrutture, come le scuole superiori”, ha detto Parisi, che sta scontando per il terzo mandato consecutivo come capo “borgo” (paese) è affascinante come tanti altri in Italia, ma fatica a sopravvivere.

La città italiana di Roseto Valforore.
La città italiana di Roseto Valforore.

Di origine romana, in origine era chiamato Rosito -come indicato in documenti del 752- perché “roseto”, la rosa canina, pianta diffusa nella regione, che è il simbolo della città. Dopo essere stata occupata dai Longobardi, la regione divenne Ducato di Puglia e nel medioevo conobbe il suo periodo di massimo splendore, come testimonia il suo caratteristico e bellissimo centro storico, che vanta edifici antichi e stradine acciotolate. caratteristica. Una vera riflessione che lo spopolamento è venuto da lontano, Rosetos emigrato negli Stati Uniti ha fondato una nuova Roseto in Pennsylvania.

Lucilla Parisi, sindaco della città
Lucilla Parisi, sindaco della cittàPer gentile concessione di Roseto Valforore

“Vivete benissimo a Roseto, anche se avremmo potuto vivere meglio”, confermato per NAZIONE “sindaca” Parisi, che ammette che non tutto è luminoso nella sua città. “L’accessibilità è complicata a causa di strade dissestate, siamo in una zona interna emarginata e nonostante disponiamo di fibra ottica, scuole primarie e secondarie di primo grado, mancanza di infrastrutture sanitarie e scolastiche e, ad esempio, i corsi d’acqua rurali”, ammette. “Abbiamo giovani di età compresa tra i 25 ei 30 anni che stanno ereditando l’azienda agricola di famiglia, ma se non costruiscono corsi d’acqua rurali per renderli praticabili, se ne andranno”, ha avvertito.

Tuttavia Parisi, 59 anni e madre di figli adulti che, controcorrente, non è mai emigrata, non ha dubbi che Roseto Valfortore sia il posto più bello del mondo. E scommette che la sua iniziativa senza precedenti di 5.000 euro a chi torna o resta avrà successo.

“Man mano che la notizia è uscita su diversi media italiani, ho ricevuto telefonate dal nucleo della famiglia che vive a Roma, Lecce, Verona e altre città, tutte molto interessate”, ha detto entusiasta. “In realtà, non sappiamo come pubblicizzare questo all’estero, ma Spero che ci siano anche argentini interessati, spero vengano dall’Argentina”, ha aggiunto, prima della domanda.

Italiano, Roseto Valforore.
Italiano, Roseto Valforore.

La somma totale a disposizione per la sua iniziativa, che ha avuto un forte impatto in Italia, è di 50.000 euro e chi si iscriverà per primo riceverà i fondi, cronologicamente. Anche se nell’annuncio c’è scritto che c’è tempo fino al 28 febbraio alla petizione, il sindaco ha assicurato che “Se tutto funziona, prolungheremo la scadenza” e anche l’offerta può essere ripetuta.

La città italiana di Roseto Valforore.
La città italiana di Roseto Valforore.

Dopo aver appreso che sono tanti gli argentini che, in questi mesi, hanno mostrato grande interesse per i piccoli centri e altri “fantasmi” in Italia che, disperati per essere lasciati indietro, offrono case al prezzo simbolico di 1 euro, il sindaco di Parisi ha raddoppiato la posta in gioco. . “Qui abbiamo condotto un censimento delle case abbandonate nel centro storico e se qualcuno che viene a stabilirsi qui vuole comprare, non lo vendiamo nemmeno a 1 euro, ma lo regaliamo gratis”, garantita. “L’importante è la riabilitazione”, ha spiegato.

Qual è la cosa più bella di Roseto Valforore? “Familiarità, come le persone vengono accolte e come le persone si sentono subito parte della comunità”, ha risposto il sindaco.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.