Sharm el-Sheikh: un bambino di sei anni è morto e suo padre stava lottando per la sua vita!

Una vacanza per una famiglia italiana nella famosa località egiziana di Sharm el-Sheikh si conclude in una grande tragedia. Il figlio di sei anni di Andrea muore improvvisamente! Per di più, anche suo padre Antonio è in gravissime condizioni. La futura mamma di Rosalia non sapeva cosa fare con questa situazione. Il caso è nelle prime fasi delle indagini, ma l’intossicazione alimentare potrebbe essere responsabile di tutto.

Tutti e tre i membri della famiglia si sono ammalati venerdì scorso. Mentre la madre era solo leggermente malata, padre e figlio erano in guai molto seri. “Continuano a vomitare” ha raccontato nel diario La Stampa fratello della madre Inizialmente, la famiglia pensava che l’acqua della piscina fosse la causa dei loro problemi. Presto, preferiscono andare dal dottore. Incolpa il cibo per tutto. “Ha dato loro infusi di sale e pillole di intossicazione alimentare”. descrive un amico di famiglia. Sfortunatamente, questo non aiuta affatto.

A quel punto la coppia ha chiamato un’ambulanza ed è andata in ospedale. Nel frattempo, le condizioni del piccolo Andrea sono peggiorate drasticamente. La famiglia era completamente sotto shock. Doveva essere rianimato in ospedale. Ma il peggio non poteva essere evitato. È morto solo un bambino di sei anni. Anche la salute di suo padre è peggiorata, poiché ha sviluppato sintomi di insufficienza renale incipiente.

La madre distrutta non sapeva cosa fare. Voleva andare in Italia, ma stava ancora aspettando di conoscere le condizioni del marito che aveva perso i sensi. “Non vediamo via d’uscita da questo incubo, voglio assorbire il nostro dolore a casa in Italia” ha affermato. L’ambasciata italiana in Egitto vuole aiutare la famiglia. Appena possibile, saranno trasportati a casa a spese dello Stato. Nel frattempo, le autorità egiziane hanno avviato un’indagine sull’orribile tragedia, ma ci vorranno mesi.

Due donne non sopravvivono all'abuso di squali a Hurghada: i predatori marini hanno attaccato a causa delle carogne nell'acqua?

Michela Eneide

"Pensatore. Appassionato di social media impenitente. Guru di viaggi per tutta la vita. Creatore orgoglioso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.