si rifiuta di rinnovare con l’FC Barcelona e potrebbe lasciare il club

Tite non lo ha mai convocato e Luiz Felipe non ha perso l’occasione di giocare per la nazionale italiana. Il 25enne difensore della Lazio, che sarà ceduto al Betis in Spagna, ha deciso di smettere di giocare con la nazionale brasiliana e ora farà parte della nazionale italiana.

La particolarità della decisione di Luiz Felipe è che gli ci sono voluti tre anni per vestirsi di blu. Nel 2019 l’Italia ha cercato di convincerlo a giocare in Nazionale e lui ha deciso di aspettare la chiamata, ma allo stesso tempo ha aspettato la chiamata di Tite, anche se non è mai successo.

Luiz Felipe ora ha deciso di firmare per l’Italia, ma con i dettagli che se lo avesse fatto prima, oggi avrebbe vinto l’Europeo e, per di più, lo ha fatto ad un certo punto nei playoff del Qatar 2022.

Il difensore farà parte della delegazione e in Brasile è scoppiata la polemica perché Tite è accusato di non averlo mai convocato, visti i problemi difensivi che il Brasile potrebbe avere a breve termine.

La verità è che Luiz Felipe è italiano ed è venuto con la missione di sostituire Bonucci e Chiellini, che non hanno molto tempo a disposizione nella nazionale italiana a causa dell’età e dell’infortunio.

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.