Sotto i 38°C, Roma colpisce il secondo “mega-incendio” da giorni: Liberazione

Gli incendi si sono diffusi a nord-ovest della capitale italiana, alimentati da temperature calde e raffiche di vento. Nessun ferito sarà per ora deplorato, ma i residenti dovrebbero essere evacuati.

Cieli neri e fumosi, fuoco alto diversi metri… Per la seconda volta in così tanti giorni, lunedì a Roma è scoppiato un grande incendio. Con temperature attualmente in aumento fino a 38°C, la capitale italiana ha visto le fiamme diffondersi nel quartiere Balduina e nel parco regionale Pineta Sacchetti, a nord-ovest della città.

Invece La Repubblica parlare di “mega-fuoco”, le fiamme avanzavano davanti a cento metri, spinte dal forte vento, secondo i media italiani Corriere della Sera. Chi ha aggiunto che i nuovi incendi hanno impedito ai vigili del fuoco di limitare i disastri.

Sui social network sono stati allertati alcuni internauti, pubblicando foto e video dell’incendio. Sul posto Marie Lucile Kubacki, giornalista francese del settimanale vita, foto su twitter : “Pioggia di cenere.” Il secondo utente della rete ha detto di averlo fatto “fumo in casa”, mentre gli altri si preoccupano: “Non riusciamo a respirare. E non è per il caldo”.

Parliamo di fuoco “grande”un giornalista italiano ha riportato sul suo profilo con un video di supporto: “La colonna di fumo è visibile da lontano. L’aria è piena di detriti e puzza di bruciato…”

Basato su Corriere della Sera, la squadra dei vigili del fuoco era sul posto dalle 13:00 ed è stata assistita anche da elicotteri che sono andati a prendere l’acqua dai bacini e dagli stagni circostanti. Al momento non sono stati segnalati feriti. A scopo precauzionale, gli impianti sportivi vicini saranno evacuati così come diversi edifici vicini. La zona della Pineta Sacchetti è particolarmente sorvegliata dai bagnini in quanto comprende una casa vacanze con molti anziani oltre ad un centro estivo.

Il 27 giugno è scoppiato un enorme incendio nella periferia nord-occidentale di Roma. Gli edifici e il campo estivo sono stati evacuati. Decine di persone sono state curate dai servizi di emergenza, ubriachi dal fumo, ha poi riferito Rai 3.

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.