Sta cercando l’equilibrio nella sua nuova mossa

Bilanciando la sua nuova vita, ammette che sta cercando l’ex cancelliera tedesca Angela Merkel e ammette di immaginare la sua vita personale in modo diverso, dopo anni alla guida della Germania.

QUELLO Angela Merkel è salito sul palco dell’iconico Berliner Ensemble a Berlino (ex Est) e ha rilasciato un’intervista al giornalista Der Spiegel. La serata è stata piuttosto rilassata, anche se la maggior parte della conversazione riguardava il mandato del cancelliere e la sua gestione.

Nuovo equilibrio

Era la sua prima intervista Angela Merkel, dopo aver lasciato la scena politica, ma quando ha detto “Non sto proprio privatizzando”. Era come chiacchierare con una vecchia conoscenza. Ha detto com’era, cosa ha fatto, come si sentiva adesso? Il pubblico lo ha salutato con un caloroso applauso.

Sebbene abbia affermato di essere rimasto un “essere politico”, osservando che “non è davvero privatizzante”, ha sottolineato che non era suo compito commentare l’attualità e criticare il governo da un lato. “Ma, ovviamente, non sono neutrale”, ha detto Angela Merkelsi riferisce alla guerra in Ucraina.

“La mia speranza è di riuscire, dopo quattro mandati, a fare qualcosa che mi farà piacere e allo stesso tempo farà bene al Paese”, ha detto, aggiungendo di aver riflettuto a lungo sull’opportunità di andare in vacanza. . in Italia, o anche come visita privata in Ucraina durante l’inverno, per vedere gli orrori della Russia.

Partenza di velluto

“Mi chiedevo anche se dovevo andare in Italia”, ha ammesso l’ex cancelliere. Angela Merkel. Si è scoperto, tuttavia, che l’interesse acquisito che aveva affermato di avere nella storia del Rinascimento alla fine ha prevalso. Così, alla fine, si è detto: “Fallo!”. Sarebbe anche un messaggio molto chiaro. Che non era più un politico attivo e che il viaggio era molto importante per lui perché faceva parte del “processo di separazione” dalla politica. Voleva un divorzio regolare, gentile, ma chiaro.

In questo clima di dolce separazione e di nuovo equilibrio si recò sulla costa settentrionale della Germania, nel Mar Baltico. Non è un turista, perché è in viaggio verso il suo collegio elettorale. Rimase lì per cinque settimane. Per lo più letto. Quindi leggi Macbeth. O meglio ascolta Macbeth. Non l’opera di Verdi, ma l’opera di Shakespeare, registrata. Scopri la magia dell’ascolto dei “libri dei dischi”. All’inizio pensava che si sarebbe annoiato, ha confessato, ma alla fine non lo fece. D’altra parte, ha scoperto che ascoltare un libro era più facile perché richiedeva meno concentrazione che leggerlo.

Ammette di essere privato del sonno: “Ma è un mito che puoi compensare la privazione del sonno”, dice. Ammette che la guerra in Ucraina gli ha causato la depressione, come molti altri. E riguardo alla sua nuova vita, ha detto: “È stata una bella sensazione andartene perché volevi. Per il tremore nelle sue mani ha detto di aver sofferto quando sua madre è morta perché aveva così tanta paura dell’opportunità e poi l’hanno aiutata con un posto.

Infine parlando della sua nuova vita, ha spiegato che è stato bello partire e che voleva andarsene, “ma immagino il tempo dopo il mio incarico in modo diverso”.

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.