Stimato fino a 10.000 casi al giorno

Il vicepresidente del Comitato di esperti di sanità pubblica, Christos Hadjichristodoulou, stima che più di 130 casi siano casi di Omicron in Grecia.

Parlando con SKAI, il sig. Hadjichristodoulou ha parlato di 5 casi confermati da uno speciale test PCR per Omicron.

La maggior parte dei casi arriva dai viaggi, ha spiegato e suggerito a chi arriva dall’estero di restare in quarantena per qualche giorno. “Se abbiamo molte importazioni in questo paese, avremo molti casi”.

Mr. Hadjichristodoloulou prevede che la mutazione Omicron si diffonderà molto rapidamente e sarà valida fino al 15 gennaio. Ha detto che i casi dovrebbero superare i 6.000 e arrivare fino a 10.000.

“Questo virus si sta diffondendo rapidamente”, ha detto. “Uno studio sulla trasmissione interna che confronta le mutazioni ha mostrato che Delta aveva il doppio delle probabilità di essere vaccinato, mentre Omicron aveva il doppio delle probabilità di essere vaccinato Delta. Quindi le persone vaccinate si ammaleranno”, ha detto.

Hadjichristodoulou ha sottolineato che “tutti verremo in contatto con il virus ad un certo punto. Tuttavia, i vaccinati saranno protetti dal ricovero”.

Come dice di Omicron “dimostra da molti studi che ha ridotto morbilità e ridotta gravità della malattia. Che va dal 50% in su, ma questo 50% è neutralizzato da un aumento della trasmissione. Cioè, se ho una trasmissione multipla, finisco per risultare in ricovero.” sarà lo stesso”.

Riguardo a ulteriori azioni, ha affermato che i locali notturni sono stati i primi ad essere presi. Gli orari di apertura possono essere limitati, ma possono essere chiusi del tutto se qualcosa va storto.

Per le scuole, ha detto, a partire dalla prossima settimana la KPU rivedrà il protocollo.

Infine, riferendosi alla dimensione del lockdown, ha affermato che non possiamo farlo in maniera continuativa. “Il lockdown non è la soluzione giusta”, ha detto.

Michela Eneide

"Pensatore. Appassionato di social media impenitente. Guru di viaggi per tutta la vita. Creatore orgoglioso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.