Tesla richiederà una revisione di 475.318 veicoli negli Stati Uniti per due difetti su PortalAutomotriz.com

La National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) osserva sul suo sito Web che il più grande richiamo ha interessato 356.309 veicoli Tesla Model 3, dagli anni di produzione dal 2017 al 2020, a causa di problemi con la fotocamera posteriore.

Le autorità federali hanno indicato che l’imbracatura che tiene il cavo della telecamera “potrebbe essere stata danneggiata aprendo e chiudendo il cofano del bagagliaio” facendo sì che lo schermo del veicolo non mostrasse alcuna immagine quando capovolto.

NHTSA osserva che i malfunzionamenti della fotocamera possono “aumentare il rischio di collisione” e Tesla ha ricevuto 2.301 reclami e 601 segnalazioni sul campo relative al problema, ma nessuna informazione su incidenti o lesioni causati dai difetti.

Tesla ispezionerà il veicolo interessato e installerà una protezione antiattrito sull’imbracatura se viene rilevata l’usura dei cavi della telecamera posteriore. I proprietari che hanno sostenuto costi per risolvere il problema possono richiedere un rimborso a Tesla.

Il secondo richiamo si è verificato sui 119.009 Model S degli anni di produzione dal 2014 al 2021. Su questi veicoli, un problema con il fermo del cofano potrebbe causare l’apertura inaspettata del cofano e impedire al conducente di vedere la strada.

Tesla ha ricevuto quattro reclami per il difetto, ma non ha informazioni su incidenti o lesioni causati dal problema.

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.