TH OWL: In pista 1,5 gradi | Notizie locali da Lippe

Lego. “Abbiamo ancora sette anni per ottenere metà del nostro CO2– Ridurre le impronte.” Con questo messaggio chiaro, il professor Dr. Adrian Riegel ha spiegato durante l’evento iniziale del “progetto vela OWL” quanto poco tempo fosse rimasto per raggiungere gli obiettivi climatici mondiali.

Riegel insegna macchine e tecnologia per la lavorazione del legno presso l’Università tecnica di Ostwestfalen-Lippe. Secondo il comunicato stampa, all’Audimax ha un messaggio chiaro: “Devi pensare attentamente a cosa farai e non farai in futuro. Io dico: la carne è finita, la vela resta”.

Riscopri le antiche virtù

In realtà la navigazione non ha alcun senso, perché è solo un avanti e indietro, ma il CO2“L’impronta è piccola, è anche ottima per combattere la sindrome da deficit della natura e comunque divertente”, afferma Riegel.La direzione del vento per il kick-off event del progetto “sail.Ing OWL” era quindi chiara, in quanto la nave a vela doveva essere costruita con materiali sostenibili che potessero essere misurati a livello internazionale come una nave ad alte prestazioni.

“Questo progetto interdisciplinare e la nostra partecipazione alla 1001 Vela Cup 2023 in Italia segneranno un cambio di paradigma nel lavoro di progetto”, ritiene il professor Riegel di aver incoraggiato il pubblico di studenti, VDI e rappresentanti dell’azienda.

Nuove conoscenze in tutte le discipline

il professor Jürgen Krahl, presidente di TH OWL, non vedeva l’ora di iniziare questo progetto poiché si inserisce perfettamente nella filosofia di insegnamento dell’università tecnica. “In questo progetto, combiniamo ciò di cui le persone hanno bisogno nella loro vita quotidiana con la tecnologia moderna. In breve: scienza applicata e sostenibilità della vita. Entrambi sono importanti per noi ed entrambi rendono i TH OWL speciali.”

Professore Dott. Merijam Gotzes, Presidente di VDI OWL. “In OWL, abbiamo tutto ciò di cui hai bisogno per un approccio innovativo alla costruzione navale: università, aziende e cantieri navali”, afferma il professore di informatica e grafica computerizzata presso l’Università di scienze applicate di Hamm-Lippstadt. La combinazione di metodologie di progettazione, ingegneria dei materiali, informatica, ingegneria energetica, medicina, sicurezza, meteorologia, logistica e comunicazioni apre nuove conoscenze in tutte le discipline.

La drammatica gara finisce al quinto posto

Gli studenti della OWL Technical University, della Detmold University of Music, della Bielefeld University of Applied Sciences, della Hamm-Lippstadt University of Applied Sciences, dell’Università di Bielefeld e dell’Università di Paderborn possono prendere parte al progetto “sail.Ing OWL” Gli ambasciatori di questa nuova campagna sono velisti 19 anni Bad Salzufler professionista con una mano sola Melwin Fink.

Nonostante abbia recentemente perso la sua nuova barca a causa di un albero rotto, non si è lasciato andare, all’Audimax con una vivace foto e un video di presentazione della sua inaspettata vittoria con il Sign for Com della serie 920 alla Mini Transat Cup 2021. Fink ha vinto terzo posto alla sua prima partecipazione alla traversata atlantica dopo una gara drammatica per lui.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.