Torreira acerca a la ‘Fiore’ in Europa

È bastato un gol dell’uruguaiano Lucas Torreira alla Fiorentina per battere il Venezia (1-0) e portare la squadra ‘Viola’ nelle posizioni europee in assenza della Lazio in campo, che corrisponde al trentatreesimo turno di questa Serie A.

‘Fiore’ ha continuato a crescere a fine stagione grazie all’ottima prestazione di Torreira. Il giocatore uruguaiano ha collezionato cinque gol ed è stato classificato come capocannoniere della squadra.

I fiorentini hanno schiacciato il Venezia che è rimasto retrocesso ed è balzato al sesto posto, in Conference League, a spese di quanto accaduto a Roma tra Lazio e Torino. La squadra guidata dall’italiano Vincenzo Italiano non ha dato scampo al Venezia, che ha tirato solo due volte -una in porta- per 22 tentativi locali. Un gol mancato per quella che avrebbe potuto essere una partita.

Torreira riesce, a mezz’ora dall’inizio della partita, a sfruttare il trambusto in area per affrontare praticamente la porta, infilando la palla in rete che viene difesa di tacco dal finlandese Niki Maenpaa mentre due difensori del Venezia lo accatastano addosso. Artemio Franchi festeggia un nuovo gol per l’uruguaiano.

I ‘viola’ non perdono in campionato dallo scorso febbraio e, dopo tre vittorie di fila, puntano a lottare fino alla fine per un posto nella competizione continentale la prossima stagione. Anche così ha ancora bisogno di una “pugnalata” della squadra romana per fare affidamento su se stesso per raggiungere l’obiettivo.

Con la vittoria del Cagliari la parata del Venezia si è complicata, anche se a cinque partite dalla fine e una in meno è tutto ancora aperto. Per rimanere a galla è necessario un cambio di dinamica, visto che hanno perso sette partite consecutive.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.