Una città sconosciuta senza una squadra – Storia

Prima di tutto, chiariamo che il suo amico è molto chiaro geografia probabilmente conoscerebbe le seguenti città indipendentemente dal fatto che avessero una squadra o meno.

Tuttavia, ci sono molti casi in cui le aree per il fatto che possono essere ampiamente riconosciuti dal fatto che vi sono attive una o più società sportive – indipendentemente dallo sport.

A partire dal Sant ‘Antonio Fino a … Platania Quindi, vediamo quale parte del mondo ha ottenuto più fama grazie alla loro squadra…

Il vasto – calcio – Inghilterra e Sinsheim

Se proviamo a rilevare la città inglese che potrebbero non essere conosciuti fuori dall’isola se non hanno una squadra, la nostra missione sarà difficile a causa del fatto che ci sono migliaia di squadre di calcio. Quindi atteniamoci alle basi. Sarebbe difficile per chiunque affrontarlo Leicester se non c’è “volpe”, mentre è dubbio che qualcuno ne sentirà parlare Burnley di 70.000 residenti se non per i “clarets”.

Si può classificare anche qui Manchester, anche se stiamo parlando di una grande città e di un centro industriale, il che è sicuramente dovuto al fatto che è famosa in tutto il mondo a United and City. Vale la pena menzionarlo qui Aston, una zona di Birmingham dove si trova Aston Villa. La squadra di Steven Gerrard è quasi sempre indicata come un club di Birmingham, ma prende il nome dai 22.000 forti collegi elettorali della zona.

In Francia occorre prestare particolare attenzione Lancia, una città di appena 37.000 abitanti per quello che è conosciuta in RC – il cui stadio può ospitare 38.000 spettatori, quindi… l’intera comunità! Da vicino e personale Sant’Etiennecon 173.000 abitanti e sicuramente legato a “stefanua”.

Una città che non sarebbe conosciuta senza una squadra

In spagnoloè un sorprendente esempio di Villareal. La città più piccola d’Europa la cui squadra ha vinto un titolo all’estero – Europa League 2021. Circa 50.000 persone vivono nella città di Castelln, il cui nome fa spesso notizia grazie al raggiungimento del “sottomarino giallo”.

Un altro caso di città emersa grazie – e – alla sua squadra di calcio è A Coru .a, la casa un tempo maestosa di La Coru e ora caduta .a. Il Deportivo era una delle squadre più stabili in Europa circa due decenni fa, ma la sua città di 250.000 persone è solo la 17a più grande della Spagna. In maniera marginale… la prima categoria, es.

Una città che non sarebbe conosciuta senza una squadra

Trasporto nei Paesi Baschi scopriamo città relativamente famose come Pamplona, ​​​​Bilbao e San Sebastian, così come Vittoria, il cui nome si sente qua e là grazie – in gran parte – al basket Baskonia. Che forse ha cambiato molti nomi nella sua storia ma non ha cambiato la zona…

Siamo stati trasportati a Italia e grafica Sassuolo solo 40.000 abitanti. L’omonima squadra è entrata nelle nostre vite qualche anno fa e vi rimane, degni rappresentanti dell’Emilia-Romagna in Serie A. Un esempio simile è Udine Udinese ma anche empoli rispettivamente 100.000 e 60.000 abitanti.

finora Trevisosicuramente qualcuno lo saprebbe per via dei suoi monumenti storici, ma sarebbe una bugia non ammettere che il grande cestista Benetton ha fatto un ottimo lavoro tra la fine degli anni ’90 e i primi anni ’00…

Ma abbiamo anche la polo! Con solo 9.000 residenti disco è una piccola community a Genova, ma grazie alla Pro Reco da 33 campionati italiani e… nove Champions League!

Una città che non sarebbe conosciuta senza una squadra

Per chiudere la top-5 europea, saliamo a Tedesco. Quello di cui possiamo essere certi lo è Dortmund è una grande città, ma senza il Borussia non avrebbe il riconoscimento che ha. Si dovrebbe fare riferimento a Sinsheim, che potrebbe non avere lo stesso nome del suo… orgoglio, Hoffenheim, ma grazie a lui, sempre più persone cercheranno su Google per vedere dove si trova il club. Infine, nel basket, Bamberga su 70.000 residenti ha Bamberg come “imbonitore”.

Cheese di Alkmaar, pallavolo di Kazan

Scavando in tutta Europa, gli esempi non sono da meno. Partendo da nord, troviamo ad un’estremità Norvegia pupazzo Stampala cui squadra è stata a volte avversari fantastici per il Rosenborg e lo abbiamo visto ai massimi livelli – e contro i greci.

Una città che non sarebbe conosciuta senza una squadra

Nel Baltico e Lituania Ci incontriamo Kaunasche è ovviamente la seconda città più grande dopo la capitale, Vilnius, ma ovviamente la grande presenza di Zalgiris nel basket gioca un ruolo.

Una città che non sarebbe conosciuta senza una squadra

A ovest e Portogallosi distingue dopo i tre “grandi” Bragache fece conoscere la sua casa per ragioni diverse dalla sua ricca eredità ecclesiastica.

In olandesequello Alkmaar famoso per il suo formaggio ma anche AZ, lanciato tra il 1977 e il 1983 ed è diventato… il primo bacca dopo il tradizionale bigno degli ultimi 15 anni.

Più a est, in Russia, Kazan è diventato famoso ai confini dell’Europa da un lato grazie al calcio di Rubin e dall’altro all’impero della pallavolo, lo Zenit, oltre ovviamente al basket Unix.

E da parte nostra

Mi dirai, beh, trova un falegname, ma in Grecia non ha niente? Ma ovviamente lo ha. bello o Platania di Chania, invece, è stata la rinascita dell’omonima squadra in Super League nel 2012 che ha fatto conoscere il pittoresco borgo marinaro in tutto il Paese.

Nella Super League 2 di quest’anno, Almopos lo ha riportato indietro Aridea oltre 7.000 persone sono sotto i riflettori, come hanno fatto in passato club come Episkopi (nella foto), Nea Triglia, Kalloni, PAO Rouf, Poseidonas Nea Michanionas e Union of Ermionida.

Una città che non sarebbe conosciuta senza una squadra

Nella pallavolo negli anni precedenti abbiamo avuto l’esempio di Pamvochaikos, da . da Corinto.

Spero che gli Spurs stiano bene…

Ma abbiamo anche Stati Uniti d’America esempio e soprattutto nella NBA. Una delle squadre di maggior successo nella storia moderna del campionato, gli Spurs, ha sede a Sant ‘Antonio dal Texas. E questa città può avere quasi un milione e mezzo di abitanti, ma probabilmente non ci darebbe molto fastidio al di fuori delle Americhe se non fosse per gli “speroni”.

Una città che non sarebbe conosciuta senza una squadra

Da vicino e personale… nostro, Bucks. Quella Milwaukee Non è una grande città (con circa 500.000 abitanti nemmeno tra le 30 più grandi degli USA) ma grazie ai “cervi” è conosciuta fino ai confini della terra. E dopo il campionato dell’anno scorso, la città del Wisconsin vive in gloria.

È inclusa anche la conversazione Clive (e) terra, la casa dei Cavaliers e considerata una delle città più brutte degli Stati Uniti! Circa 370.000 residenti, e qui è dubbio che il suo nome sarebbe arrivato al confine se non fosse stato per LeBron James e la sua compagnia…

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.