Washington accusa Cuba di non cooperare pienamente nella lotta al terrorismo


Primo ingresso: venerdì 20 maggio 2022, 19:41

L’amministrazione Biden ha reintegrato Cuba in un elenco di paesi che secondo gli Stati Uniti “non cooperano pienamente” nella lotta al terrorismo, alimentando ulteriormente le tensioni nelle relazioni tra i due paesi.

Il segretario di Stato Anthony Blinken, in una valutazione finale pubblicata oggi dal quotidiano di stato americano, ha elencato Cuba tra cinque paesi – insieme a Iran, Corea del Nord, Venezuela e Siria – che gli Stati Uniti hanno affermato non sono stati all’altezza delle loro aspettative.

Il Dipartimento di Stato è tenuto per legge a fornire questo elenco ogni anno al Congresso degli Stati Uniti.

Il ministro degli Esteri cubano Bruno Rodrεςguez ha previsto la mossa giovedì, riferendosi alla bozza dei Blinken dell’11 maggio come “un’altra bugia” di Washington.

“Gli Stati Uniti usano ancora una volta la calunnia, sostenendo che Cuba non sta cooperando abbastanza nella lotta al terrorismo”, ha scritto Rodrεςguez in un post su Twitter, sottolineando che “questo è un pretesto per continuare la guerra economica condannata a livello internazionale”. .

La valutazione statunitense è quasi identica a quella emessa dall’amministrazione Biden un anno fa. Un portavoce del Dipartimento di Stato ha detto a Reuters che la valutazione di Cuba è il risultato di una revisione degli “obiettivi antiterrorismo del Paese e di una valutazione realistica delle sue capacità”.

La valutazione segue la decisione di Biden di revocare alcune delle rimesse di Trump e le restrizioni di viaggio su Cuba, che L’Avana descrive come inadeguate e politicamente motivate.

Le tensioni tra le due parti sono aumentate per le indicazioni che Cuba – insieme al Nicaragua e al governo di Maduro in Venezuela – sarà esclusa dal vertice statunitense del prossimo mese negli Stati Uniti. Un possibile boicottaggio da parte di molti leader, tra cui il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador, ha messo in imbarazzo il presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha descritto Cuba come “sponsor del terrorismo” poco prima di lasciare la Casa Bianca, contrastando la sua valutazione di “cooperazione inadeguata” nella lotta al terrorismo.

Ultimo aggiornamento: venerdì 20 maggio 2022, 19:41

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.