Zelenski: Parlando al parlamento greco mercoledì o giovedì dopo l’invito di Mitsotakis – Come hanno reagito le parti

Mercoledì o giovedì prossimo, il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, dovrebbe parlare al parlamento greco in teleconferenza.

Si stima che il suo discorso duri 20 minuti. Secondo le principali fonti parlamentari, lunedì 28/3, l’ambasciatore ucraino Sergi Sutenko sarà ricevuto dal presidente del parlamento greco Kon. Tassoula, per finalizzare i relativi dettagli.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Ha detto che Kyriakos Mitsotakis ha avuto 25,3 nuove conversazioni telefoniche con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky venerdì pomeriggio.

Fonti del governo affermano che il sig. Zelenski si è congratulato con il Primo Ministro per il National Memorial del 25 marzo, mentre Kyriakos Mitsotakis ha fatto riferimento al legame di Odessa con la storia dell’ellenismo e l’inizio della rivoluzione greca.

Durante la conversazione, il sig. Mitsotakis ha esteso un invito al sig. Zelenski a parlare in teleconferenza al parlamento greco.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Ha affermato che il primo ministro aveva telefonato al presidente dell’Ucraina il 14 marzo.

Come riceveranno le parti il ​​prossimo discorso di Zelenski

Va tenuto presente che SYRIZA attraverso G. Katrougalos è stato caratterizzato come un “movimento di solidarietà positiva”, un invito al presidente Zelenski a parlare in Parlamento. “La Grecia dovrebbe svolgere un ruolo di primo piano negli sforzi diplomatici per porre fine rapidamente alla guerra, in quanto paese di pace e soft power”, ha affermato George Katrougalos in un post su Twitter.

Anche kinal è positivo e ricorda al cap. Trikoupi che fin dall’inizio hanno sostenuto gli aiuti umanitari inviati nei paesi colpiti dalla guerra, così come la fornitura di equipaggiamento militare, cosa su cui SYRIZA non è d’accordo.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

D’altra parte, il KKE ha espresso pubblicamente la sua disapprovazione: “Zelensky rappresenta un governo reazionario, sostenuto dal campo USA-NATO-UE ed è responsabile, come la Russia, del dramma popolare ucraino. Questo governo ha sostenuto e integrato per anni l’organizzazione nazista, che perseguita e imprigiona i comunisti, ha messo al bando il Partito Comunista Ucraino: “La nostra posizione è chiara e faremo lo stesso se Putin, Biden, ecc. venire.”

The Hellenic Solution, in un comunicato, ha sottolineato: “Il Presidente del Consiglio, senza informare i leader politici, come di consueto, ha chiesto al Presidente dell’Ucraina di parlare in teleconferenza al Parlamento greco. Un buon Parlamento Anche il Presidente del Consiglio e i suoi ministri come alcuni leader politici, sono rare “visite”. Pertanto, Hellenic Solutions attende con impazienza la spiegazione del signor Zelenski per il forte accordo di difesa che aveva firmato con la Turchia molto prima della guerra, che era mirato contro gli interessi della Grecia e la nostra sicurezza nazionale, in quanto così come la sua posizione sul comportamento dello Stato ucraino nei confronti delle minoranze. cittadino greco”.

Il presidente ucraino ha parlato al Parlamento svedese, al Parlamento italiano, alla Camera bassa del Giappone, all’Assemblea nazionale francese, al Parlamento canadese, al Bundestag tedesco, al Congresso degli Stati Uniti, alla Camera dei Comuni di Londra e al Parlamento europeo, nonché come Parlamento europeo UE-NATO.

Seguilo su Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, su

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.