zero per cento: ecco la probabilità che gli “azzurri” vadano ai Mondiali al posto dell’Ecuador

La FIFA prenderà presto una decisione sul destino dell’Ecuador ai Mondiali in Qatar, a causa dell’identità del calciatore Byron Castilla, sospettato di aver falsificato i documenti.

Ha giocato otto partite con l’Ecuador e la Federcalcio cilena ha affermato che Byron Castillo era in realtà colombiano.

Se dimostrato, l’Ecuador potrebbe essere sospeso dalla Coppa del Mondo.

Alcuni media italiani e mondiali hanno presto trovato l’opportunità di trovare l’Italia in Qatar, come prossima prima scelta secondo la classifica FIFA, che non si è assicurata un posto ai Mondiali, ma nemmeno lo farà.

“Le possibilità dell’Italia di apparire ai Mondiali sono zero per cento, e questo dovrebbe essere chiaro a tutti”, ha detto la presidente della Federcalcio italiana Gabriela Gravina.

“L’Europa ha 13 seggi e 13 seggi sono tutti occupati. Se l’Ecuador viene espulso, sarà sostituito da qualcuno del Sud America. Queste sono esattamente le istruzioni che ho ricevuto dalla FIFA”, ha detto Gravina.

La prossima nazionale a non assicurarsi un posto dal Sud America è il Perù, che giocherà duramente per qualificarsi ai Mondiali di giugno.

Se il Perù venisse incluso direttamente nella Coppa del Mondo, il Cile potrebbe essere in fila.

L’Ecuador è nel Gruppo A con i padroni di casa Qatar, Senegal e Paesi Bassi.


Notizia

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.