George Clooney sostiene dopo l’uragano sul Lago di Como – le stesse ville colpite

Nella provincia di Como, sul Lago di Como, forti tempeste hanno causato inondazioni e frane. Anche George Clooney possiede una villa lì. Ora sta aiutando la gente del posto.

George Clooney è al fianco delle persone che vivono nella città di Laglio, in Italia. Molte province del nord Italia stanno attualmente combattendo gli effetti di una devastante tempesta. Così è Laglio sul Lago di Como, dove si verificano alluvioni e frane. La star di Hollywood, 60 anni, ha la sua seconda residenza lì ed è cittadino onorario del luogo. Ora che le sue foto la mostrano con il proprietario di un negozio o un residente impegnato nelle pulizie, potrebbe anche dare una mano. Anche la sua villa, Oleandra, è stata danneggiata.

Secondo il Daily Mail, i detriti stavano bloccando la porta d’ingresso di George Clooney e della sua casa di famiglia quando la strada si è trasformata in un fiume in piena. Come riportato dal quotidiano, citando diversi media italiani, “una grande quantità di fango, legno e detriti” è arrivata anche al balcone al primo piano e ha chiuso anche la porta. Tuttavia, l’attore non ha commentato il proprio destino.

“Questa città è forte, reagirà. È una città molto forte”, ha detto Clooney all’emittente televisiva italiana Tg1 Rai. Tuttavia, l’incidente è stato deludente. “E’ peggio di quanto pensassi. Ci sarà molto lavoro, costerà milioni di dollari, ma la città è forte, risponderà e tornerà meglio di prima”, ha detto alla stampa.

I gemelli parlano italiano

George e Amal Clooney si recano regolarmente in Italia con i loro gemelli di quattro anni, Alexander ed Ella, per trascorrere del tempo nella loro lussuosa villa sul Lago di Como. Non è stato fino a dicembre 2020 che la star di “Ocean’s Eleven” ha rivelato su “Jimmy Kimmel Live” che i suoi figli erano già “fluenti” in italiano. “Abbiamo fatto una cosa molto stupida”, ha detto in un’intervista – dopotutto, lui e sua moglie non avrebbero capito la lingua. Nell’intervista televisiva di questa settimana ha pronunciato due parole in italiano. Dopotutto, era molto bravo a esprimere il fatto che non parlava molto bene la lingua.

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.