Italia – Pensieri per estendere la terza tappa a tutti i cittadini – News – news

Il viceministro italiano della Sanità, Pierpaolo Sileri, ha fatto oggi riferimento alla strategia vaccinale del suo Paese per i prossimi mesi.

“Molto probabilmente, la terza dose del vaccino contro il coronavirus verrà somministrata gradualmente a tutti i residenti che hanno fatto la precedente. Alla fine di quest’anno sarà consegnato ai genitori e al personale sanitario. “Con il nuovo anno, la campagna di vaccinazione per la terza dose sarà estesa a tutta la popolazione”, ha detto Sileri.

Matthew Lodz – “Non possiamo accettare la separazione di Cipro”

Il viceministro della Salute italiano vuole “consegnare questa terza rata in tutta Europa in generale, visto lo spettacolare aumento dei contagi osservato in diversi Paesi del nostro continente”.

Per quanto riguarda il permesso di vaccinazione verde, Pierpaolo Sileri ha sottolineato che in questa fase rimarrà in vigore e che in futuro la prima azione che dovrebbe cessare di essere attuata è il rispetto delle distanze di sicurezza obbligatorie, e seguirà poi l’eliminazione delle mascherine obbligatorie al chiuso.

In merito alla possibilità di vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni, infine, il viceministro della Salute ha affermato che “con l’approvazione dell’organismo competente, non esiterà a vaccinare suo figlio”.

Triste record con 130 morti e “bruciore” in terapia intensiva

Seguire in Google News e sii il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, da

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.