L’Italia non giocherà il Mondiale! La Macedonia del Nord ha segnato alla fine e può aspettarsi il Portogallo

Mario Götze dovrebbe essere uno dei migliori calciatori del pianeta, molto probabilmente la Germania vincitrice del Pallone d’Oro lo ha preso come successore Lionel Messi. Ha ottenuto qualche successo in carriera, ma chiaramente non ha raggiunto il suo potenziale. Come ti trovi in ​​Olanda adesso?

All’età di 17 anni, Mario Götze si unì gradualmente alla squadra del Borussia Dortmund, diventando una delle più grandi stelle della squadra e uno dei più grandi talenti del calcio mondiale.

È stato il Borussia che ha aiutato due scudetti. Nella memorabile stagione 2012/13, quando il Dortmund ha raggiunto la finale di Champions League, è stato uno dei membri chiave della formazione di Jürgen Klopp.

Con le sue prestazioni parla del suo fidanzamento al Bayern Monaco, che ha appena comprato nel 2013 per 37 milioni di euro. Sebbene Götze e la squadra bavarese abbiano gioito per tre titoli in Bundesliga, ha vinto la Coppa del Mondo per club o la Supercoppa UEFA, ma l’ingaggio non ha funzionato.

Soffre di sala giochi, soffre di problemi di salute. Tuttavia, nessuno gli avrebbe mai più tolto uno. Sarà per sempre un eroe tedesco, visto che nel 2014 ha portato alla Germania il titolo mondiale con il gol della vittoria in finale.

Nel 2016 è tornato al Dortmund, ma non è stato in grado di continuare il suo precedente successo, principalmente a causa di un carico di gioco insufficiente, ancora una volta a causa di problemi di salute. Ma il suo ritorno non può di certo essere definito un perdente, gioca da solo.

Dopo quattro anni, ha salutato di nuovo la squadra della Westfalia e nell’ottobre 2020 ha firmato a sorpresa per il PSV Eindhoven Holland. Lui stesso afferma di poter trascorrere solo una stagione in Eredivisia per ripartire, ma sta ancora lavorando nel club e ha un contratto fino al 2024.

E tu come stai? Sicuramente non male. Se non è infortunato, è un membro importante della squadra. Ha saputo fare la differenza in partite importanti, in 69 gare ufficiali con la maglia del PSV ha segnato 17 gol e aggiunto 17 assist.

Con la sua creatività, Götze è uno dei migliori giocatori della competizione in termini di occasioni create. Secondo alcuni media stranieri, il 29enne tedesco sta vivendo una rinascita calcistica immaginaria, e ha beneficiato di andare in un ambiente meno visto.

Con l’intero di Eindhoven, il campione del mondo 2014 ha vinto la Supercoppa d’Olanda, e in questa stagione è ancora in lotta con la sua squadra per il titolo nel campionato olandese.

Prima di firmare per il PSV, ha detto che non voleva finire la sua carriera senza vincere la Champions League, ma è discutibile se ci riuscirà. Sebbene Götze chiaramente non sia stato all’altezza del suo potenziale, può accontentarsi della sua carriera, vincendo 14 trofei importanti.

Fonte: PSV Eindhoven, Eredivisie, WhoScored, Transfermarkt

Michela Eneide

"Pensatore. Appassionato di social media impenitente. Guru di viaggi per tutta la vita. Creatore orgoglioso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.