Tsitsipas: “Monte Carlo ha un posto speciale nel mio cuore”

La dichiarazione di Stefanos Tsitsipas dopo aver vinto il titolo a Montecarlo.

Titolo back to back a Monte Carlo per Stefanos Tsitsipas, con il tennista greco che vince per il secondo anno consecutivo il pesante trofeo di Monaco. Il 4° titolo per un atleta di 23 anni in campo e l’8° assoluto nella carriera di un connazionale, a livello ATP.

Dopo aver conferito il titolo, Stefanos Tsitsipas nella sua dichiarazione ha sottolineato che Monte Carlo ha un posto speciale nel suo cuore.

“Prima di tutto voglio congratularmi con te. Ricordo la prima volta che ho giocato qui in finale quanto fosse importante il feeling, quindi so come ti senti”, ha detto. Abbiamo molta strada da fare. Continua a lavorare difficile. Il tennis richiede sacrificio. In bocca al lupo per la tua carriera d’ora in poi”.

Per quanto riguarda il torneo, il tennista greco ha dichiarato: “E’ stato un ottimo torneo. Ho avuto la fortuna di vincerlo l’anno scorso e l’ho fatto anche quest’anno. Questo posto avrà un posto speciale nel mio cuore. Grazie al organizzatori per una perfetta organizzazione.

Questo è il primo torneo a cui partecipo da quando avevo 6 anni e dopo tanti anni sono riuscito ad essere qui. Ma è successo tutto grazie al mio team e al duro lavoro, alla mia famiglia e al team. “Se la mia famiglia non avesse corso il rischio di portarmi in accademia, non sarei qui ora”, ha detto, aggiungendo: “Come ho detto prima, l’organizzazione di questo torneo è stata molto buona.

Non solo gli organizzatori, ma anche i volontari, i fisioterapisti, i medici del torneo che ci hanno aiutato a stare bene. Voglio anche ringraziare i miei colleghi che mi hanno fatto sentire a casa. Per ringraziare tutti gli spettatori, Italia, Francia, Monegasco per aver reso questo torneo così bello. Monaco, grazie”.

Seguilo in Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, su ingr

Michela Eneide

"Pensatore. Appassionato di social media impenitente. Guru di viaggi per tutta la vita. Creatore orgoglioso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.