Approvata la vaccinazione obbligatoria per chi ha più di 50 anni


Sala stampa eleftherotypos.gr

Il governo Draghi ha approvato la vaccinazione obbligatoria in Italia. Inizialmente era destinato ai cittadini di età superiore ai sessant’anni, ma alla fine il limite di età è stato ridotto a cinquanta. Le misure sono state adottate all’unanimità, anche se con difficili compromessi politici.

Pertanto, ci sarà l’obbligo di vaccinare, per tutti i cittadini che hanno più di cinquant’anni. Per chi lavora, questo sarà fatto sotto forma di un “super green pass”, in modo che possano andare al lavoro. Per gli altri (disoccupati e pensionati) la vaccinazione va scelta direttamente.

Margine di rettifica fino al 15 febbraio

A causa dell’opposizione della Lega e di parte dei Cinque Stelle, però, questa linea “dura” prevede diversi asterischi. Chi non è vaccinato può recarsi in banche, poste e supermercati, ma solo se risulta negativo. Anche se il centrosinistra e Berlusconi Forza Italia vogliono imporre un “super lasciapassare” – e quindi vaccinazione – a ogni attività commerciale e ufficio di servizio pubblico. Aumentano le polemiche e le polemiche all’interno del governo italiano. E un’altra polemica dovrebbe scoppiare per l’erogazione di un nuovo sostegno finanziario alle attività produttive colpite dalla crisi in Italia.

C’è una scadenza fino al 15 febbraio per adeguarsi a queste nuove misure. A quel punto, ovviamente, come sottolineano ora molti esperti, l’ondata di infezione delle mutazioni di Omicron potrebbe essere diminuita. Per quanto riguarda le multe, però, ci sono alcune domande: chi va a lavorare senza essere vaccinato dovrà pagare fino a 1.600 euro. I disoccupati e i pensionati non vaccinati, invece, pagheranno solo 100 euro in un caso simile.

Il governo Draghi vuole lanciare un messaggio chiaro: per i 5,5 milioni di italiani che non sono ancora entrati in un centro vaccinale, la vita di tutti i giorni è diventata molto più difficile. In questo modo, allo stesso tempo, è possibile aumentare immediatamente le presenze per le dosi di richiamo del vaccino.

FONTE: onda tedesca

Segui eleftherotypos.gr su Google News e sii il primo a conoscere tutte le novità

Le notizie di oggi

Vedi tutte le ultime Notizia a partire dal Hellas e Persone, ogni volta dentro EleftherosTypos.gr

Leggi tutte le nostre notizie su Google
Metti mi piace alla nostra pagina Facebook
Seguici su Instagram
Seguici su Indonesia

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.