FSRU è un progetto importante per la sicurezza dell’Europa sudorientale

Il “progetto FSRU è fondamentale per la sicurezza di tutti i paesi europei del sud-est”, ha sottolineato l’ambasciatore statunitense in Grecia, Jeffrey Payat, nella sua dichiarazione ad APE-MPE a margine dell’evento odierno per il lancio della prima unità di stoccaggio galleggiante e naturale rigassificazione del gas (FSRU) ad Alexandroupolis, che, ha detto, “è diventata un crocevia geostrategico”.

“L’evento di oggi mostra l’importanza di avere una visione e di seguirla”, ha detto Payat, congratulandosi con il governo greco e tutti coloro che sono stati coinvolti nel progetto sin dall’inizio. Un progetto che segna un forte esempio chiave per la cooperazione regionale.

“La FSRU di oggi è molto più importante della prima volta che ne ho parlato nel 2017”, ha detto Payat, questo è il suo investimento.

Secondo l’ambasciatore americano, che tra pochi giorni lascerà la Grecia, il progetto “mostra il tipo di leadership che sta prendendo la Grecia” e “ci mostra quanto è cambiata la mappa energetica della regione negli ultimi anni”, con Alexandroupolis aver acquisito un importante ruolo geostrategico.

Payat si è detto “molto orgoglioso del ruolo svolto dal governo degli Stati Uniti, dall’ambasciata degli Stati Uniti nel portarci qui” e ha espresso fiducia nel fatto che quando il nuovo ambasciatore degli Stati Uniti in Grecia, George Tsounis, è entrato in carica in pochi giorni, entusiasmo e impegno nei confronti di tutti coloro che raggiunto finora, porterà “prospettive private e private nel raggiungimento dei risultati”.

Questo, come dice il sig. Payat, “mostra come le visioni diplomatiche e politiche” si traducano “in investimenti pratici e progressi che costruiranno un futuro migliore per tutti i nostri cittadini”.

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.