I turisti cadono nel cratere del Vesuvio per un selfie

Un turista americano è quasi morto dopo essere caduto nel cratere del Monte. Vesuvio dopo aver provato a fare un selfie.

Fortunatamente, il 23enne non ha riportato più di qualche ferita poiché è stato assistito da una guida in loco. Il caso è diventato virale.

selfie estremo

Il turista è arrivato con la sua famiglia sulla cima di un vulcano a Napoli, nel sud Italia.

Tuttavia, volendo ottenere le migliori foto del luogo, ha attraversato la recinzione di sicurezza del locale e si è diretto in una strada non consentita ai visitatori.

Quando si cerca di prendere selfie, Il suo telefono è caduto nella bocca del vulcano. Dopodiché, ha cercato di scendere nel cratere per recuperarlo, ma ha perso l’equilibrio ed è caduto per diversi metri.

missione di salvataggio

Fortunatamente, la guida è stata allertata dell’incidente ed è arrivata sul posto per salvare l’uomo. La polizia nazionale ha assistito con gli elicotteri per fornire informazioni ai soccorritori.

Dopo la guarigione, il turista ha ricevuto cure mediche per tagli e contusioni.

Nonostante la sua buona salute, l’uomo dovrà ora essere accusato dalla polizia di sconfinare in un terreno pubblico per “aver preso una strada chiaramente contrassegnata come vietata in quanto estremamente pericolosa”.

Ti consigliamo METADATI, Podcast sulla tecnologia RPP. Notizie, analisi, recensioni, consigli e tutto quello che c’è da sapere sul mondo della tecnologia. Per ascoltarlo meglio, #StayHome.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.