Italia: Berlusconi e Salvini rafforzano la possibilità che Draghi si dimetta definitivamente – Notizie – news

Dopo il loro incontro di domenica in Sardegna, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi e il segretario della Lega Matteo Salvini hanno escluso un’ulteriore cooperazione del governo con Cinque Stelle.

Nel loro comunicato congiunto, hanno sottolineato che i “cinque stelle” sono falliti e che la partecipazione del centrodestra italiano al governo italiano Draghi potrebbe continuare solo a condizione che il movimento fondato da Pepe Grillo fosse escluso da questa alleanza di governo. .

Aumentano le possibilità di Draghi che si dimette per bene

Secondo la maggior parte degli analisti politici, questa posizione italiana di centrodestra solleva la possibilità di dimissioni definitive e irrevocabili di Draghi dalla carica di presidente del Consiglio e l’annuncio di elezioni parlamentari anticipate, possibilmente nelle prime due settimane di ottobre.

Una crisi che non è iniziata con l’Ucraina

La crisi politica in Italia non è certo iniziata con la guerra in Ucraina. Basti pensare che dal marzo 2018, quando si sono svolte le ultime elezioni in Italia, abbiamo avuto tre varianti di governo: co-governo tra Movimento 5 Stelle e Lega di estrema destra, co-governo da 5 Stelle con il Centro -Sinistra e finalmente dal 2021 e dopo il governo di unità nazionale sotto Mario Draghi.

Fluidità politica

Tutto ciò indica chiaramente una fluidità politica che coglie l’incapacità del sistema politico di adattarsi alle dinamiche della società, con conseguente frammentazione della scena politica e incapacità di avere forti blocchi politici.

L’Ucraina accelera la crisi

Ma allo stesso tempo è evidente che in Italia la crisi politica è stata accelerata dallo stato dell’economia e dal suo rapporto con la guerra in Ucraina.

Il critico Draghi aiuta Putin, dice Di Maio

“Il caos che sta travolgendo il governo di Mario Draghi minaccia di negare all’Ucraina il sostegno militare vitale nella sua lotta contro la Russia”, ha avvertito il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio a Politico, accusando i critici di Draghi di “aiutare il progetto del presidente russo Vladimir Putin” e invitando i partiti politici “a sostenere il governo.” in un voto di fiducia la prossima settimana”.

Seguire in Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, da

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.