Kasun: la Croazia potrebbe ingaggiare Lorenzo Braun

Con l’uscita dalla struttura dell’associazione del leggendario giocatore di basket Dino Radja, la Croazia ha aperto nuovamente le porte della nazionale agli stranieri e ha naturalizzato Džejlin Smith di Alba.

L’ex giocatore di basket croato Mario Kasun ha detto che la Croazia ha avuto l’opportunità di ingaggiare il regista americano Lorenzo Brown, così come la squadra spagnola, che è diventata campione d’Europa con un americano in squadra.

Kasun ha detto che l’ex allenatore della Croazia Veljko Mrši ha offerto Lorenzo Braun ai dirigenti dell’Associazione croata di pallacanestro (HKS), ma la sua proposta è stata respinta.

Con l’uscita dalla struttura associativa del leggendario cestista Dino Radja, la Croazia ha nuovamente aperto le porte della nazionale ai giocatori stranieri e naturalizzato Djelin Smith di Alba.

– Mršić ha offerto Brown alla Croazia alcuni anni fa, ma HKS è noto per le sue decisioni – ha detto Kasun sul podcast di Incubator.

L’ex cestista di Orlando, Barcellona ed Efeso ha recensito la grande sorpresa di EuroBasket e ha menzionato la nazionale serba, eliminata agli ottavi dall’Italia.

– Guarda la nazionale serba, sono stati eliminati quando la Croazia, e hanno una squadra molto migliore. La Grecia è stata eliminata ai quarti di finale, non vediamo una nazionale proiettata in finale come la Slovenia. Oggi tutti giocano a basket, guardano la Finlandia, investono molto e si sviluppano da zero. In precedenza, indipendentemente dal fatto che tu vincessi la Finlandia di 50 o 70 punti, oggi tutti giocavano a basket. La Finlandia, ad esempio, ha una testa e una coda, sai chi la indossa e chi ha un ruolo – dice Kasun.

Tag


Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.