L’Italia ha ‘sorpreso’ La Roja e cercherà un posto per l’Ecuador ai Mondiali: perché la FIFA può dargli ragione? | Calcio

I romanzi di Byron Castillo non smettono di aggiungere capitoli. Questa volta hanno assicurato, sulla stampa argentina, che l’Italia sta seguendo da vicino la questione e potrebbe rivendicare un posto se La Roja avesse ragione nelle loro affermazioni.

Un nuovo ‘mal di testa’ per ANFP e rosso Ciò potrebbe accadere nelle prossime ore, in relazione al caso Byron Castillo.

E questo è L’Italia seguirà da vicino le affermazioni del Cile contro l’Ecuador e anche mediterà per rivendicare il suo posto per la Coppa del Mondo in Qatar 2022. Lo conferma il famoso Ole Giornalein una nota intitolata “anche l’Italia aspetta i guai dell’Ecuador”.

“Le storie[di Byron Castillo]possono avere una svolta così forte che è possibile L’Italia, l’assente più forte dal Mondiale, ha una chance”conferma il mezzo.

Ricordiamo che le ‘Azzurra’ sono state espulse dall’evento planetario dopo essere cadute a sorpresa contro la Macedonia del Nord nei playoff europei.

Tuttavia, con il caso di Castillo, la nuova speranza dell’Italia è nata da un ritorno ai Mondiali dopo aver saltato la Russia 2018.

Così, La Roja, se l’Ecuador rimane senza biglietto per il Qatar, potrebbe finire per lottare per il suo posto con l’Italia.

Perché la FIFA può essere d’accordo con l’Italia?

Il Cile non sta nascondendo di volere la quota dell’Ecuador, sostenendo che il controverso giocatore Byron Castillo ha giocato contro di lui due volte.

Quindi, all’ANFP hanno ritenuto che La Roja dovesse essere la vincitrice di entrambe le partite di qualificazione, passando dalla sesta alla quarta nel processo.

Certo, trattandosi di una situazione particolare, in Italia si aggrappano al fatto che i criteri per i successori sono diversi.

I media transandini hanno notato che gli italiani sono entusiasti dei biglietti per la Coppa del Mondo per essere il “miglior rivale nella classifica FIFA”.

“L’Italia avrebbe potuto essere sfavorita in Qatar se i risultati fossero stati forniti, ma quando te ne andrai per la seconda volta consecutiva, lo vedrai dall’esterno, a meno che non ci sia uno sfarfallio inaspettato. Will?”, ha aggiunto la pubblicazione.

Tuttavia, un’altra complicazione per il calcio cileno. Questa volta con un ‘gigante’.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.