Nikita Mazepin: l’Italia confisca proprietà dell’ex pilota di Formula 1

Mazepin è stato aggiunto all’elenco delle sanzioni dell’UE insieme a suo padre, Dmitry, che i giornali ufficiali dell’UE descrivono come un membro della cerchia ristretta del presidente Vladimir Putin.

L’attività era dedicata ad una villa – noto come Rocky Ram – situato nel nord dell’isola di Sardegna. Fa parte di uno sforzo più ampio per punire i ricchi russi legati al presidente Vladimir Putin dopo l’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca il 24 febbraio.

Il conto alla rovescia per Mazepin è iniziato quando la federazione automobilistica britannica ha annunciato che nessun atleta russo o bielorusso avrebbe potuto competere al Gran Premio di Gran Bretagna. Pochi giorni dopo il divieto è entrato in vigore per tutti gli eventi di sport motoristici nel Regno Unito.

La F1 ha ufficializzato che non solo il Gran Premio di Russia non si terrà quest’anno, ma che il contratto con il Paese sta per scadere. Poco dopo, Haas ha iniziato a rimuovere i badge di Uralkali dalle sue strutture, dai social media e persino dalla sua auto durante i test di preparazione della scorsa settimana a Barcellona.

La società sponsor, di proprietà del padre di Mazepin, è nota per avere legami con il presidente russo Vladimir Putin, quindi Haas sta cercando di prendere le distanze.

Nelle ultime settimane la polizia italiana ha sequestrato ville e yacht per un valore di oltre 900 milioni di euro a ricchi russi che sono stati nell’elenco delle sanzioni dell’Unione europea dal conflitto in Ucraina.

Il bene più prezioso finora sequestrato è stato il super yacht del miliardario Andrey Igorevich Melnichenko, del valore di circa 530 milioni di euro, sequestrato nel porto nord di Trieste.

Seguilo La voce di Atena su Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità

KORONODOS: Aggiornamenti in tempo reale – Cosa dobbiamo sapere sul virus KORONOS – Informazioni continue qui

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.