Quasi lo 0% di rendimento 10 anni dopo i dati per…

I rendimenti decennali della Germania hanno appena raggiunto il livello più alto da maggio 2019, avvicinandosi allo 0% all’ombra del rally dell’inflazione e mentre crescono le previsioni che la Federal Reserve statunitense avvierà presto il suo ciclo di inasprimento delle politiche.

La maggior parte degli investitori sta ora aspettando che la Fed aumenti i tassi di interesse per la prima volta a marzo. Nel frattempo, Goldman Sachs ha seguito oggi JP Morgan e Deutsche Bank, annunciando che si aspettano che la banca centrale alla fine farà quattro aumenti dei tassi quest’anno invece di tre.

In questo clima, il rendimento del decennale tedesco è salito temporaneamente a -0,025%, il massimo da maggio 2019, mentre attualmente segna una piccola variazione a -0,034%.

Anche il rendimento decennale dell’Italia è salito al livello più alto da luglio 2020, all’1,33%, per poi scendere all’1,29%.

“Oggi, il grosso problema è che i rendimenti tedeschi a 10 anni si stanno dirigendo verso lo 0%, a causa di un aumento dell’inflazione nell’eurozona e delle preoccupazioni per una posizione più aggressiva da parte della BCE”, ha affermato Althea Spinozzi, stratega del reddito fisso di Saxo. riportato da Reuters.

I dati diffusi la scorsa settimana lo hanno dimostrato L’inflazione ha raggiunto un nuovo record a dicembre, è salito al 5% dal 4,9% del mese precedente.

READ  L'Italia esclude il lockdown sul modello austriaco

Alberta Trevisan

"Analista certificato. Esploratore a misura di hipster. Amante della birra. Pioniere estremo del web. Troublemaker."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.