15 record che possono essere battuti entro il 2022

Il vangelo della gioia ai nostri amici di Formula 1 mentre l’azione inizia ufficialmente domani al Gran Premio del Bahrain. Nella nuova era della Formula 1, alcuni record potrebbero essere battuti, ma quale è più probabile che venga battuto nel 2022?

Con il campionato di quest’anno che include 23 partite, è molto probabile che vedremo alcuni di quei record Formula 1, da smontare. La frase “i record saranno battuti” nel 2022 può essere ripetuta più volte, ma vediamo quali record hanno maggiori probabilità di essere battuti.

Campionato della maggior parte dei corridori

Michael Schumacher e Lewis Hamilton hanno entrambi 7 titoli piloti, il britannico non nasconde di voler vincere un altro titolo nella sua invidiabile carriera. Nel 2021 ce l’ha quasi fatta, se ovviamente l’ha fatto quest’anno allora la storia si scriverà di nuovo.

Divario maggiore tra le vittorie

Fernando Alonso, ha vinto la sua ultima vittoria nel 2013 al GP di Spagna. Se lo spagnolo con l’Alpine riesce a vincere quest’anno, batterà il record di Riccardo Patrese. Il pilota italiano detiene un record di 6 anni e 211 giorni tra la sua vittoria al Gran Premio del Sud Africa del 1983 e il Gran Premio di San Marino del 1990.

Più presenze nei Gran Premi, più giri, più Gran Premi completati

Questi tre record sono detenuti da Kimi Raikkonen che è il più “ritirato” (349 partecipazioni, 18.621 turni, 278 arrivi). Ovviamente quello che può batterlo è il sempreverde Fernando Alonso, lo spagnolo con 333 partecipazioni poiché tutte hanno dimostrato che sarebbe stato in grado di battere l'”Ice Man”. Per la maggior parte dei giri, Alonso ha avuto bisogno di 587 giri per battere questo record. Tuttavia, i piloti Alpine e Mercedes Hamilton sono in continua battaglia per la finale del Gran Premio. Hamilton è solo cinque dietro Alonso, che a sua volta è 13 dietro Raikkonen.

Ferrari

Più gare con un produttore

Questo record sarà presto battuto. Lewis Hamilton dovrà iniziare altri due Gran Premi con la Mercedes per superare Michael Schumacher, che ha corso in 179 gare con la Ferrari.

Più vittorie nello stesso Gran Premio

Anche la leggenda della Formula 1 Michael Schumacher condivide questo record con Lewis Hamilton. Il tedesco ha vinto 8 Gran Premi di Francia in carriera, mentre il britannico ha 8 vittorie in Ungheria e 8 in Gran Bretagna. Se Hamilton vince uno di questi due Gran Premi, sarà in cima alla lista.

Più podi in una stagione

Il campione del mondo olandese detiene questo record salendo 18 volte sul podio in un solo anno di gare. Con 23 partite quest’anno, riuscirà a battere il suo stesso record o vedremo qualcun altro farlo?

Più stagioni di fila con almeno una vittoria

Un altro record è stato condiviso da Michael Schumacher e Lewis Hamilton. Il tedesco ha vinto almeno un Gran Premio dal 1992 al 2006, ma anche il britannico. Se fosse riuscito a vincere la gara, Hamiton avrebbe ora 16 vittorie di fila.

Più piedistalli oltre la prima fila

Kimi Raikonen con 72 podi in testa. Al secondo posto con 67 podi c’è Fernando Alonso. Dato che lo spagnolo è arrivato da dietro la griglia ed era già sul podio, è improbabile che abbia visto questa “caduta del castello”.

La corsa dei campioni di Vettel

Guidare il duo sul podio

Sebastian Vettel è salito sul podio 56 volte con Lewis Hamilton, se l’olandese Max Verstappen salirà sul podio 10 volte quest’anno con il britannico avremo un nuovo duo di piloti con cui “ama” con cui salire sul podio.

Carlos Sainzo

Più piazzamenti consecutivi nelle gare

L’unico che minaccia Lewis Hamilton che ha 47 Gran Premi consecutivi è Carlos Sainz. Il pilota spagnolo della Ferrari ha disputato 29 gare consecutive. Naturalmente per battere questo record richiederà un grande sforzo. Ma se ci riesce allora parleremo di traguardi importanti.

Più pole position nello stesso Gran Premio

Ayrton Senna ha vinto 8 pole al Gran Premio di San Marino, Michael Schumacher ha anche 8 pole in Giappone, mentre Hamilton ha 8 pole in Australia e Ungheria. Se vincerà la pole in uno dei due Gran Premi, faremo battere un altro record al britannico.

Gran Premio di Monaco

Più vittorie consecutive nello stesso Gran Premio

Senna e Hamilton hanno condiviso nuovamente questo record, con il brasiliano che ha vinto cinque Gran Premi consecutivi a Monaco, mentre Hamilton ha ottenuto una serie di cinque vittorie consecutive al Gran Premio di Spagna. Un’altra vittoria su Hamilton in Spagna e il record sarebbe suo.

Giorgio Russel

Più giri al primo posto senza una vittoria

Il neozelandese Chris Amon, descritto da molti come il pilota di F1 più “sfortunato” di tutti i tempi, ha percorso 183 giri senza vincere una gara. Chi può battere questo record è il nuovo pilota Mercedes George Russel. L’anno scorso ha guidato Shakir per 59 giri al primo posto, ma alla fine non è riuscito a festeggiare. Altri 125 giri nell’avanguardia senza vittorie e il record sarebbe suo. Auguriamo ancora una volta ai nuovi piloti di provare la gioia di vincere e di lasciarsi alle spalle questo record.

Più podi “casalinghi”.

Alain Prost è salito sul podio 11 volte al Gran Premio di Francia, tanto quanto Lewis Hamilton è salito sul podio al Gran Premio di Gran Bretagna. Se questo record viene battuto, lo scopriremo quest’anno in Inghilterra.

Ferrari

Più pole position per i produttori di motori

Il team italiano ha raggiunto 231 pole position in Formula 1, l’unico che può contestare questo record è il team Mercedes che ha 220 pole position. Ovviamente la Scuderia può anche migliorare l’avanguardia in questa categoria. Chissà… La prima battaglia si svolgerà in Bahrain questo fine settimana._ . .

FOTO: Formula1, Getty Images / Paul-Henri Cahier, Reuters, LAT Photography

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.