il sottogola è di nuovo un must a Roma e non solo

L’Italia ha registrato il numero più alto di casi di coronavirus in più di un anno.

L’uso all’aperto del sottogola diventa nuovamente obbligatorio da questo giovedì nella regione italiana del Lazio, che contiene la capitale Roma, mentre Il governo nazionale sta preparando una nuova serie di misure per fermare il progresso della variante Omicron del coronavirus.

Il giorno dopo che l’Italia ha registrato il numero più alto di casi di coronavirus in più di un anno, la regione del centro Italia, che comprende anche altre città turistiche come Ostia e Viterbo, richiederà l’uso del sottogola all’aperto fino al 23 gennaio.

Intanto il premier Mario Draghi presiederà questo giovedì una riunione di gabinetto per determinare nuove misure a livello nazionale per fermare la diffusione del virus, tra questi potrebbe esserci l’estensione delle vaccinazioni obbligatorie per nuove categorie di lavoratori, secondo la stampa italiana.

Mercoledì, alla luce di possibili restrizioni, 1.618.576 persone hanno scaricato il cosiddetto “pass verde”, che consente alle persone vaccinate e guarite di accedere ad attività come mangiare al ristorante e viaggiare in treno e voli di medio raggio.

“L’arrivo della variante micron apre un nuovo capitolo della pandemia. Dobbiamo mantenere la normalità raggiunta, cioè niente chiusure, frequenza scolastica e socializzazione soddisfacente”, ha detto giovedì Draghi in conferenza stampa.

Per Draghi, “I vaccini restano la migliore difesa contro il virus”, in cui ha chiesto ai residenti di assumere una terza dose, pur non escludendo la “proroga dell’obbligo di vaccinarsi” già in atto per alcuni lavoratori.

Gerardo Consoli

"Studente professionista di alcol. Drogato di bacon. Evangelista del web. Pensatore per tutta la vita. Appassionato di caffè. Appassionato di tv."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.