Il tribunale indaga su undici club: colpite anche Juve e Napoli

Si dice che i club della Serie A e delle serie inferiori si siano comportati in modo illegale. Colpiti anche i big del calcio italiano.

La procura in Italia ha denunciato undici squadre di calcio, di cui cinque di Serie A attorno ai campioni dei record della Juventus Torino, in quanto i valori associati ai propri giocatori sono troppo alti. La Federcalcio italiana (FIGC) ha annunciato che i club avevano registrato plusvalenze e diritti ai benefici per il proprio personale significativamente più elevati di quanto consentito.

L’indagine riguarda 61 indagati, tra dirigenti e dirigenti di club, ed è in corso in Serie A contro Juventus, SSC Napoli, Genoa FC, Sampdoria Genoa ed Empoli Calcio. Altri club interessati giocano in Serie B di classe due o inferiore.

Secondo la Gazzetta dello Sport, il caso si concluderà in tribunale. Il manager è stato minacciato di squalifica. Da mesi la procura di Torino indaga sulla Juventus per sovraccarico di informazioni sui trasferimenti dei giocatori. In questo contesto sono stati recentemente intervistati diversi manager e giocatori. Secondo il pubblico ministero e il club, l’indagine era diretta, tra l’altro, contro la gestione del club attorno al presidente Andrea Agnelli e al suo rappresentante Pavel Nedved.

Emiliano Brichese

"Esploratore. Pensatore. Evangelista di viaggi freelance. Creatore amichevole. Comunicatore. Giocatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.