Jockey torna a Sombor per incoraggiare i cavalli a competere

Nikola Joki, cestista serbo e pilastro dei Denver Nuggets, non sarà a Belgrado per la finale di Eurolega, anche se venerdì sarà nella capitale serba.


Pietro ieriFonte: B92

Srdjan Stevanovic / Starsportphoto

Miodrag Miko Ranatovi, fondatore di Beobasket, ha rivelato alla stampa, dopo che i giovani Mega giocatori hanno vinto l’Eurolega, che Nikola è tornato a Sombor.

No, se n’è andato. Ieri abbiamo fatto una piccola festa, per raccogliere gli ospiti e ovviamente senza di lui sarebbe stato impossibile. A proposito, non gli piace proprio venire (a Belgrado)“Ranato ha detto ai giornalisti al Gymnasium.

Sabato, Joki ha trascorso del tempo con i ragazzi dell’agenzia Beobasket, è stato “filmato” a Skadarlija di notte e subito dopo è tornato a Sombor per la corsa di cavalli.

Sabato il Circolo Ippico “Nonna” sarà il dominio del 2° giorno di gara della stagione. Il programma inizia alle 14:30 e sono previste nove gare. In tutte le offerte per gli appassionati di sport di corsa spicca il “campionato serbo per teste dai 3 ai 15 anni”.

Stella dell’NBA, MVP per due volte consecutive del campionato di basket più forte del mondo, Nicola fantinoutilizzerà la sua vacanza in Serbia per sostenere il cavallo della sua famiglia a Subotica questo fine settimana, che gareggerà in diverse gare con “Play the game” (PS 3-15), “Donita Ferm” (gara 7) e “Brenno”. Laumar “capo dell’allevamento italiano (8a razza)“, riporta il portaleSubotica.com“.

Anche se oggi è la più grande partita di basket per club europei dell’anno, Nikola trascorrerà, come previsto, il pomeriggio a Subotica dove farà il tifo per il suo cavallo.

Seguici su di noi Facebook io Instagram pagina, Indonesia Account e lasciati coinvolgere dalla scienza Viber pubblico.

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.