Giura-Ain. Questo Giura, affascinato dai fulmini, ha creato un museo dedicato ai temporali ad Ain

Con sede a Granges-sur-Baume, nel Giura, Nicolas Gascard è un fotografo con la passione per il suo dipartimento e per i paesaggi, ma soprattutto per i fenomeni naturali. “Sono sempre stato affascinato dai fulmini e dai temporali. La sera dell’8 maggio 1996, mentre andavo in bicicletta, ho scattato la mia prima foto di un fulmine vicino a Chaussin (vicino a Dole). Questo è quando ha cliccato. »

Questo contenuto è bloccato perché non hai ricevuto cookie e altri tracker.

Cliccando ” Accetto “cookie e altri tracker verranno memorizzati e sarai in grado di visualizzarne il contenuto (ulteriori informazioni).

Cliccando “Accetto tutti i cookie”Acconsenti alla memorizzazione di cookie e altri tracker per la memorizzazione dei tuoi dati sui nostri siti e applicazioni per scopi di personalizzazione e targeting degli annunci.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento consultando la nostra politica sulla protezione dei dati.
Gestisci le mie opzioni



Vivi completamente della tua passione

Poi tutto è collegato per Jura. “Nel maggio del 1999 ho lasciato volontariamente gli studi superiori per vivere al meglio la mia passione per la fotografia di paesaggio e per i fenomeni naturali. Sono completamente autodidatta, sia in fotografia che in previsioni del tempo. Per 25 anni ho passato le mie estati a seguire le tempeste nel Giura, ma anche in Svizzera e in Italia. A volte posso stare una notte o due in cima all’alto Giura a bivaccare per fare foto. »

Fu questa passione che lo portò a creare un museo dedicato ai temporali nelle montagne del Giura, ad Ain, presso Fort l’Écluse, una grande struttura militare fortificata ai piedi del colle Grand-crêt d’Eau (1.621 m), una delle vette più alte Massive Jurassic.

Questo contenuto è bloccato perché non hai ricevuto cookie e altri tracker.

Cliccando ” Accetto “cookie e altri tracker verranno memorizzati e sarai in grado di visualizzarne il contenuto (ulteriori informazioni).

Cliccando “Accetto tutti i cookie”Acconsenti alla memorizzazione di cookie e altri tracker per la memorizzazione dei tuoi dati sui nostri siti e applicazioni per scopi di personalizzazione e targeting degli annunci.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento consultando la nostra politica sulla protezione dei dati.
Gestisci le mie opzioni



Una museografia

Progettata da Nicolas Gascard e allestita da Alex Hermant, questa mostra museale unica ti consente di scoprire l’affascinante e misterioso mondo dei temporali attraverso foto giganti, pannelli, totem, video e con effetti visivi e sonori. .

Nicolas Gascard spiega: “Questo museo si trova a Fort L’Écluse, aggrappato alla sua antica pietra calcarea giurassica che è stata ripetutamente martellata, congelata, allagata, erosa dai venti che si precipitano nel corridoio del Rodano. La sua robusta architettura si è rivelata un luogo ideale per questa mostra. L’imponente mole del Grand-Crêt d’Eau, la gola del cluse, i meandri del Rodano e la vicinanza del bacino del Lago di Ginevra, sono tutti tregua e tormento naturali a favore dell’intenso contrasto meteorologico attorno al forte. »

Questo contenuto è bloccato perché non hai ricevuto cookie e altri tracker.

Cliccando ” Accetto “cookie e altri tracker verranno memorizzati e sarai in grado di visualizzarne il contenuto (ulteriori informazioni).

Cliccando “Accetto tutti i cookie”Acconsenti alla memorizzazione di cookie e altri tracker per la memorizzazione dei tuoi dati sui nostri siti e applicazioni per scopi di personalizzazione e targeting degli annunci.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento consultando la nostra politica sulla protezione dei dati.
Gestisci le mie opzioni



Nicolas Gascard, direttore della fotografia della mostra, è specializzato nella fotografia di fenomeni naturali. È anche uno scrittore di libri Atmosfera, pubblicato dall’edizione Slatkine, e vincitore del premio della letteratura René-Desmaison e del Nature Awards Photography nel 2017.

Museo, route de Genève, a Léaz, ad Ain. Chiama: 04.50.56.73.63. Aperto tutti i giorni dal 18 giugno al 18 settembre dalle 10:30 alle 18:30. Contatta Nicolas Gascard: 06.41.46.12.30 e su www.nicolas-gascard.com.

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.