Iliev: Pirlo? Solo se Anelotti e Mourinho ci rifiutano

Il direttore sportivo del Partizan Ivica Iliev ha smentito le accuse sull’arrivo di Andrea Pirlo sulla panchina della squadra da Humska.


DFonte: B92

Pedja Milosavljevic / STARSPORT

Iliev ha dichiarato alleato che l’esperto italiano era solo la terza scelta per l’allenatore bianconero.

“Pirlo può essere un’opzione solo se viene respinto da Carlo Anelotti. Lo aspettiamo prima. Magari ci proveremo con il Lago Mourinho. È anche un grande nome di allenatore”. Iliev ha detto a Informant.

Ricordiamo, innanzitutto, che “Sportklub” veicola informazioni sul contatto che i vertici del Partizan hanno stabilito tramite un intermediario con Pirlo, che attualmente è a Belgrado come ambasciatore del campo di calcio.

Secondo il portale, l’italiano ha reagito positivamente alla proposta e ha lasciato spazio a un accordo. È stato anche menzionato l’importo di 1,5 milioni di euro a stagione, ma dopo la dichiarazione di Iliev è improbabile che si realizzi.

Durante la sua carriera da giocatore, Pirlo ha giocato per Breu, Inter, Milan e New York City oltre a “Old Lady”. Nella sua carriera da allenatore ha guidato la Juventus, con la quale ha vinto Coppa Italia e Supercoppa, ed è disoccupato dal maggio dello scorso anno.

Seguici su di noi Facebook io Instagram pagina, Twitter Account e lasciati coinvolgere dalla scienza Viber Pubblico.

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.