La carenza di GPU continuerà fino al 2022 secondo Nvidia

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico.

(Pocket-lint) – Nvidia crede che non vedremo molti miglioramenti nella carenza di GPU in qualunque momento presto e si aspetta che i problemi di fornitura continuino per tutto il prossimo anno.

In un’intervista con Yahoo Finance, il CEO di Nvidia Jensen Huang ha condiviso le sue opinioni: “Credo che nel prossimo anno la domanda supererà di gran lunga l’offerta. Non abbiamo una bacchetta magica per navigare nella catena di approvvigionamento”. ha detto a Yahoo!

In precedenza, il CEO di AMD, Lisa Su, era più ottimista riguardo alla situazione, affermando di aspettarsi un miglioramento della situazione nella seconda metà del 2022. Tuttavia, Intel ha riconosciuto che non vedremo una domanda e un’offerta più equilibrate prima del 2023.

Ci sono molti fattori che contribuiscono al deficit e abbiamo riscontrato problemi di fornitura simili con la PS5. Ciò porta inevitabilmente a scalping e aumenti di prezzo su tutta la linea, rendendo più difficile per i giocatori che desiderano eseguire l’aggiornamento.

Abbiamo anche visto molti ritardi dovuti a problemi di fornitura, recentemente Valve ha dovuto ritardare il lancio del suo tanto atteso Steam Deck per mesi, saltando la finestra di Natale. Lo stesso vale per la strana console portatile Playdate.

Mentre l’aumento della domanda ha fatto miracoli dal punto di vista finanziario per i produttori di chip, i clienti non sono così contenti. È passato più di un anno dall’inizio della carenza e con il consenso che ci resta almeno un altro anno, i giocatori di tutto il mondo sono estremamente frustrati.

Scritto da Luke Baker. Postato originariamente su .

Aroldo Giovinco

"Amante della musica aspirante. Scrittore. Avido esperto di birra. Lettore pluripremiato. Studioso di social media. Esperto di cibo a misura di hipster. Pioniere della TV."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.