La nuova posizione del Kenya, la svolta “grande” nell’evoluzione del dossier Sahara marocchino (media italiani)

Nuova posizione del Kenya, svolta

mercoledì 21 settembre 2022 alle 13:58

Roma – La nuova posizione del Kenya rappresenta un “importante punto di svolta” nell’evoluzione del dossier del Sahara marocchino in Africa, ha affermato martedì il media italiano Inside Over, sottolineando la decisione del Presidente della Repubblica del Kenya, on. William Ruto, di ritirare lo pseudo-riconoscimento “SADR”.

La decisione del presidente del Kenya “rafforza ulteriormente la posizione positiva e la credibilità del piano di autonomia proposto dal Regno per risolvere la controversia del Sahara marocchino”, scrive il quotidiano elettronico, rimarcando che il Kenya è uno degli attori più importanti. “importante” e più “influente” del continente.

Il Marocco sta ricevendo un “maggior sostegno” internazionale, rilevano i media online, che mostrano che il Kenya si è allineato con la posizione di molti altri paesi, inclusi molti europei, che considerano il piano di autonomia del Marocco una soluzione “unica e credibile” per risolvere questa controversia regionale .

Nairobi “non si limita a un cambio di posizione, ma a una vera trasformazione dei suoi rapporti nella regione e della sua visione del problema”, analizza.

Poche ore dopo la sua cerimonia di insediamento come magistrato supremo, il presidente William Ruto ha annunciato la revoca dello pseudo-riconoscimento “RASD”. Il presidente del Kenya ha preso la sua decisione sul principio del rispetto dell’integrità territoriale e del non intervento, dando “il pieno appoggio del Kenya al piano di autonomia serio e credibile proposto dal Regno, come soluzione unica basata sull’integrità territoriale del Marocco”, ricorda il portale .

Riccarda Fallaci

"Imprenditore. Comunicatore pluripremiato. Scrittore. Specialista di social media. Appassionato praticante di zombie."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.