A fine febbraio ha avuto un GRAVE INTERVENTO CHIRURGICO, quindi ha condotto la partita con i punti di sutura!

Il rispettato quotidiano italiano “Gazzeta delo sport” ha rivelato che Siniša Mihajlovi sapeva da tempo di essere malato, ma non lo disse a nessuno.

Nella partita contro la Salernitana, giocata il 26 febbraio scorso, non si è sentito bene, ha affrontato in qualche modo la partita contro il Torino, poi è andato dal medico per sistemare le cose.

A fine febbraio il tecnico del Bologna ha operato un intervento chirurgico per nulla ingenuo. scrivere un giornale italiano. Sebbene il paziente sia rimasto in ospedale per sette giorni dopo l’operazione, Mihajlovic è tornato a casa quella stessa notte. Non ha ascoltato i consigli, nonostante fosse malato, si è presentato all’allenamento della squadra il giorno successivo. Riusciva a malapena a stare in piedi.

Io sono un professionista, c’è la Fiorentina. Dobbiamo avanzare sul tavolo“, ha detto Mihajlovi in ​​quel momento.

Pochi giorni dopo l’operazione, con l’aiuto di antidolorifici, ha condotto il gioco.

Vale la pena ricordare che sabato Mihajlovi ha tenuto una conferenza stampa, in cui ha rivelato che c’erano indicazioni che la leucemia fosse tornata e che avrebbe dovuto sottoporsi di nuovo a cure.

Come al solito, ho giocato apertamente. Negli ultimi anni ho svolto un’analisi approfondita delle conseguenze della malattia, ma dopo l’ultima, purtroppo, c’è l’allarme che c’è il rischio che la malattia ritorni. All’inizio della prossima settimana dovrò assentarmi e farmi curare all’ospedale Sant Orsoli“, disse Sina.

Sport da corriere


Corriere

Corrado Bellini

"Amichevole appassionato di Internet. Creatore. Appassionato di zombie impenitente. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.